Fism regionale all’inaugurazione di un nuovo servizio a Camerino (MC)

La nuova scuola dell’infanzia paritaria SANTA MARIA AUSILIATRICE di Camerino è stata inaugurata il 16 febbraio; una delegazione della Fism Regionale Emilia Romagna ha presenziato con piacere all’inaugurazione.

Dopo il terribile terremoto del 2012 che ha colpito Macerata il centro storico della città è stato chiuso e tutt’ora rimane chiuso; si è reso necessario ricostruire la scuola per i bambini da 0 a 6 anni in un luogo protetto e con una struttura anti sismica.

L’obiettivo di Fism Emilia Romagna è stato pienamente raggiunto, donare un euro per ogni bambino iscritto nelle scuole Fism dell’Emilia Romagna, l’impegno preso nel giorno dell’inaugurazione è stato portato a termine e 40.000 € sono stati consegnati durante l’inaugurazione. Erano presenti per la Fism regionale Emilia Romagna il Presidente Iemmi Luca, il tesoriere Chierici Paolo e l’assistente regionale Don Marco Muratori.

Molte altre associazioni si sono impegnate nella costruzione della scuola che è stata edificata in brevissimo tempo, l’inizio lavori è stato a giugno 2018. Questo a sottolineare che in tanti hanno avuto a cuore questa situazione. Una ricostruzione fatta con il cuore, come testimonia la frase che campeggia all’ingresso della struttura e che vuole sottolineare proprio questo aspetto non meno importante dei finanziamenti stessi.

La struttura accoglie bambini dagli 0 a 6, in due zone attigue riservate, una al nido e una alla scuola infanzia ampie e luminose che già da subito accoglieranno i bambini e le maestre in ambienti adeguati ad una crescita serena.

Come Fism provinciale ci sentiamo orgogliosi di aver partecipato in maniera concreta alla richiesta di aiuto arrivata lo scorso anno dalla comunità di Camerino; la comunità di Camerino per tramite del suo Parroco ha ringraziato la Fism Emilia Romagna per l’importante contributo

Questa voce è stata pubblicata in FISM informa. Contrassegna il permalink.